Ragione Sociale:           Associazione Insieme Onlus

Data di Costituzione      1982

Soci Volontari                61

Lavoratori                      30

dal 19/12/2011                 è iscritta alla Prima Sezione del Registro delle Associazioni e degli Enti che svolgono attività a favore delle                                         persone immigrate con n. A/737/2011/FI.

dal 15/11/2004                 è iscritta al Registro delle Associazioni di Promozione Sociale con Decreto Dirigenziale n. 3556

dal 01/06/2004                 è iscritta al Pubblico Registro delle Persone Giuridiche al n. 388

dal 14/10/2002                 è iscritta all’Albo Provinciale delle Associazioni senza fini di lucro  con Atto Dirigenziale n. 2937

dal 11/11/1994                  è iscritta all’Albo degli Enti Ausiliari della Regione Toscana con Decreto 1603

dal 25/02/1990                 è iscritta all’Albo delle Comunità Terapeutiche abilitate all’affidamento di imputati tossicodipendenti                                                     sottoposti alla misura dell’arresto con decreto del Ministero di Grazia e Giustizia

dal 21/06/1988                 è Ente Ausiliario della Regione Toscana con Del. N. 249

Attività svolte: 

dalla sua costituzione ad oggi: gestione interventi e programmi pedagogico riabilitative rivolti persone dipendenti da sostanze stupefacenti, dipendenti da alcol, con  Hiv/AIDS, immigrate, senza dimora. 

2012  Gestisce Centro Diurno a Bassa Soglia Porte Aperte per persone tossicodipendenti e persone in  condizione di marginalità

2012  Gestisce in collaborazione con CAT Cooperative Sociale “Progetti sperimentali di alta integrazione socio-sanitaria per soggetti tossico/alcoldipendenti a forte marginalità sociale” SIS2-ABS seconda annualità

2012  Partecipa al progetto Oltre la Strada gestito da CTM (Coordinamento Toscano Marginalità)

2011  Gestisce Centro Diurno a Bassa Soglia Porte Aperte per persone tossicodipendenti e persone in condizione di marginalità

2012  Partecipa al progetto Oltre la Strada gestito da CTM (Coordinamento Toscano Marginalità)

2010  Gestisce in collaborazione con CAT Cooperative Sociale “Progetti sperimentali di alta integrazione socio-sanitaria per soggetti tossico/alcoldipendenti a forte marginalità sociale” SIS2-ABS prima annualità

2010  Gestisce Centro Diurno a Bassa Soglia Porte Aperte per persone tossicodipendenti e persone in condizione di marginalità

2009-2010  Gestisce in partenariato con il Ser.T. Mugello “Progetto per donne a grave rischio di marginalizzazione”

2009-2010  Gestisce all’interno del Progetto Sistema del Benessere l’azione Operatori territoriali, unità di strada rivolta a persone in condizione di grave marginalità

2009  Gestisce Centro Diurno a Bassa Soglia Porte Aperte per persone tossicodipendenti e persone in condizione di marginalità

2009  Partecipa al coordinamento Progetto IRMMa 5“ Interventi integrati rivolti a gruppi marginali dei territori di Firenze, Pisa e Livorno” gestito da CNCA Toscana

2008-2010  Gestisce in partenariato con il CNCA Toscana “Progetto prevenzione selettiva in materia di nuove droghe”

2008-2010  Gestisce con ruolo di coordinamento in partenariato con il CNCA Toscana “Progetto per le persone migranti che hanno sviluppato dipendenza da alcol e sostanze stupefacenti”

2008-2009  Gestisce in partenariato con il CNCA Toscana Progetto “BEYT – Percorsi di accoglienza residenziale e di sostegno all’autonomia abitativa per detenuti tossicodipendenti, alcoldipendenti e portatori di malattie droga-alcol correlate posti in libertà per la concessione dell’indulto”

2008  Gestisce all’interno del Progetto Sistema Promozione del Benessere l’azione Operatori territoriali, unità di strada rivolta a persone in condizione di grave marginalità

2008  Gestisce Centro Diurno a Bassa Soglia Porte Aperte per persone tossicodipendenti e persone in condizione di marginalità

2008  Partecipa al coordinamento Progetto IRMMa 4“ Interventi integrati rivolti a gruppi marginali dei territori di Firenze, Pisa e Livorno” gestito da CNCA Toscana

2007-2008  Coordina e gestisce “Interventi Regionali di Bassa Soglia rivolti a persone in condizioni di marginalità estreme e beneficiarie del provvedimento di indulto (L. 241/06)”

2007  Gestisce Centro Diurno a Bassa Soglia Porte Aperte per persone tossicodipendenti e persone in condizione di marginalità

2007  Gestisce all’interno del Progetto Sistema Promozione del Benessere l’azione Operatori territoriali, unità di strada rivolta a persone in condizione di grave marginalità

2007  Partecipa al coordinamento Progetto IRMMa 3“ Interventi integrati rivolti a gruppi marginali dei territori di Firenze, Pisa e Livorno” gestito da CNCA Toscana

2006  Gestisce Centro Diurno a Bassa Soglia Porte Aperte per persone tossicodipendenti e persone in condizione di marginalità

2006  Gestisce all’interno del Progetto Sistema Promozione del Benessere l’azione Operatori territoriali, unità di strada rivolta a persone in condizione di grave marginalità

2006  Partecipa al coordinamento Progetto IRMMa 2“ Interventi integrati rivolti a gruppi marginali dei territori di Firenze, Pisa e Livorno” gestito da CNCA Toscana

2005  Gestisce Centro Diurno a Bassa Soglia Porte Aperte per persone tossicodipendenti e persone in condizione di marginalità

2005  Gestisce all’interno del Progetto Sistema Promozione del Benessere l’azione Operatori territoriali, unità di strada rivolta a persone in condizione di grave marginalità

2005  Partecipa al coordinamento Progetto IRMMa 1“ Interventi integrati rivolti a gruppi marginali dei territori di Firenze, Pisa e Livorno” gestito da CNCA Toscana

2004  Gestisce all’interno del Progetto Sistema Promozione del Benessere l’azione Operatori territoriali, unità di strada rivolta a persone in condizione di grave marginalità

2004  Gestisce Centro Diurno a Bassa Soglia Porte Aperte per persone tossicodipendenti e persone in condizione di marginalità

2003  Gestisce all’interno del Progetto Sistema Promozione del Benessere l’azione Operatori territoriali, unità di strada rivolta a persone in condizione di grave marginalità

2003  Gestisce Centro Diurno a Bassa Soglia Porte Aperte per persone tossicodipendenti e persone in condizione di marginalità

2002  Gestisce all’interno del Progetto Sistema Promozione del Benessere l’azione Operatori territoriali, unità di strada rivolta a persone in condizione di grave marginalità

2002  Gestisce Centro Diurno a Bassa Soglia Porte Aperte per persone tossicodipendenti e persone in condizione di marginalità

1997-2001  Gestisce Centro Diurno a Bassa Soglia per persone tossicodipendenti e persone in condizione di marginalità

1994-1996  Progetta e avvia attraverso autofinanziamento Centro Diurno a Bassa Soglia Porte Aperte per persone tossicodipendenti e persone in condizione di marginalità